DUE RUOTE NEL VENTO
 
14 agosto 2022
Tutti i nostri Servizi
Castelli e Parchi
Piemonte in bici: Torino, Reggia di Venaria, Laghi di Avigliana, Bra, Castello di Racconigi



 Scarica il viaggio »

 

Il Piemonte è una regione dal grande passato, dalla quale proviene la famiglia reale di origine francese, i Savoia, che ha governato l’Italia dal 1861 al 1945. Torino è stata la prima capitale d’Italia e nei suoi monumenti è molto evidente questo importante ruolo, ma vi sono anche tracce della sua fondazione che risale al tempo dei Romani, che la chiamarono Augusta Taurinorum. Vi proponiamo un viaggio sorprendente ed estremamente vario: castelli, abbazie medioevali, chiese romaniche e barocche, residenze reali immerse nel fitto verde dei boschi. In Italia ci sono pochi chilometri di piste ciclabili, ma in Piemonte esistono tre importanti ciclostrade e molti percorsi – non asfaltati, ma facili- all’interno di parchi. Numerosi itinerari sono lungo i fiumi: il Po, che è fiume più grande d’Italia, ed i suoi affluenti. Sullo sfondo di orni percorso c’è sempre il bellissimo scenario delle Alpi; non a caso le nostre montagne, ed in particolare la Val di Susa dove è previsto un itinerario, sono state scelte per le Olimpiadi del 2006. Il Piemonte è anche famoso in Italia ed all’estero per la qualità della sua gastronomia e per l’altissimo livello dei suoi vini, tra i migliori d’Italia.

 

1° giorno: Arrivo individuale a Torino. Pernottamento.

2° giorno: Torino - Venaria - Avigliana  km 50 ca.
Caratteristiche: in parte nell’hinterland di Torino, in parte nel parco della Mandria, in parte su strade minori; lungo la ciclostrada della Valle di Susa realizzata dalla Provincia di Torino.
Motivi di interesse storico-artistico: la residenza sabauda di Venaria, il complesso della palazzina e delle cascine della Mandria; le case in stile alpino; la Sacra di S. Michele, il simbolo della Regione Piemonte, bella abbazia romanica situata a quasi 1000 m di altezza ; Motivi di interesse naturalistico: il parco della Mandria (6500 ettari di bosco) - i massi erratici nella zona di Pianezza; l’orrido di Chianocco presso Foresto.

3° giorno: Avigliana - Pinerolo km 45 ca.
Caratteristiche: percorso su asfalto, e su strade minori.
Motivi di interesse storico-artistico: il centro storico medioevale di Avigliana e il castello ; il centro storico di Pinerolo con le sue chiese del 1400 ed il Museo della Cavalleria Motivi di interesse naturalistico: il parco naturale dei laghi di Avigliana.

4° giorno: Pinerolo - Cavour - Saluzzo km 45 ca.
Caratteristiche: su asfalto e in minima parte su buon sterrato, in parte su ciclostrade fino a Cavour, poi su strade minori e le ciclostrade del Saluzzese.
Motivi di interesse storico-artistico: il centro storico di Cavour e l’abbazia di S.Maria (XI sec.) - il complesso dell’abbazia romanica di Staffarda - il centro storico medioevale di Saluzzo Motivi di interesse naturalistico: il parco naturale della Rocca di Cavour (collina alluvionale in mezzo alla pianura a 162 m di altezza, raggiungibile a piedi).

5° giorno:  Saluzzo - Fossano - Cherasco km 69 ca.
Caratteristiche: su asfalto, in parte sulle ciclostrade del Saluzzese, in parte nelle prime propaggini delle Langhe.
Motivi di interesse storico-artistico: centri storici di Fossano e Bra. Motivo di interesse locale: enogastronomia a Bra, patria dello slow-food.

6° giorno: Cherasco - Carmagnola km 30 ca.
Caratteristiche: su asfalto su strade minori, piccolo dislivello da superare vicino a Bra.
Motivi di interesse storico-artistico: il grande parco del castello sabaudo di Racconigi. Motivi di interesse naturalistico: il centro cicogne di Racconigi all’interno dell’oasi della Lipu.

7° giorno: Carmagnola - Moncalieri - Torino km 45 ca.
Caratteristiche: lungo il parco fluviale del Po in prevalenza sterrato - si entra in Torino lungo la pista ciclabile del fiume Po che porta direttamente nel cuore della città; in centro prevalentemente lungo le piste ciclabili o nelle zone pedonali.
Motivi di interesse storico-artistico: il castello sabaudo di Moncalieri - a Torino il centro storico barocco, il Palazzo Reale, la Mole Antonelliana simbolo della città ed ora sede del nuovissimo Museo del Cinema. Motivi di interesse naturalistico: l’ambiente del Parco Fluviale, la collina torinese ed il famoso Parco del Valentino con i suoi due castelli.

8° giorno:  Torino. Termine dei servizi dopo colazione.

 

Caratteristiche

 

Tipo di viaggio  individuale

 

Partenze  minimo 2 persone; ogni sabato dal 12 marzo al 24 settembre; altre date a scelta: con un minimo di 4 persone

 

Durata del viaggio  8 giorni/7 notti

 

Livello di difficoltà facile

 

Km totali  284

 

Tipo di bici  city bike o da turismo

 

Bagagli trasportati  si

 

Solo noleggio bici  si

 

Solo trasporto bagagli  si

 

Personalizzazione del viaggio  si

 

Quota 2022 a persona in camera doppia

 

Quota di partecipazione € 705.--

 

La quota comprende

Pernottamenti in hotel 4* e 3*

Trasporto bagagli giornaliero

Mappe e road book in Italiano

Assicurazione medico/bagaglio 24 ore su 24

Supporto telefonico d'emergenza

Quota d'iscrizione

 

La quota non comprende

Il viaggio per raggiungere le località di ritrovo e ritorno

Le visite e gli ingressi ai musei

I pranzi e le cene

Le mance

Gli extra in genere di carattere personale

Tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

 

Supplementi

 

Camera singola € 195.--
Mezza pensione (6 cene) € 145.--
Noleggio bicicletta € 110.--
Noleggio bicicletta elettrica € 230.--

 

A richiesta

Assicurazione annullamento viaggio: 5% del costo del viaggio

Notti aggiuntive

Preventivi per gruppi precostituiti (CRAL – associazioni – amici - scuole)

 

Prenotazioni

 

Per prenotare compilare e spedire il modulo di iscrizione qui a fianco; versare il 25% della quota di partecipazione; versare il saldo circa un mese prima della partenza





Due Ruote nel Vento SRL - Sede Operativa: Corso Tassoni 50 - 10144 Torino (TO) Italia - Sede Legale: Corso Vinzaglio 9 - 10121 Torino (TO) Italia - Tel/Fax 011 488529 - Email: info@dueruotenelvento.com - Pec: dueruotenelvento@pec.it - P.Iva: 10813760013 - Codice Fiscale: 10813760013 - Capitale Sociale I.V. Euro 10.000 - Numero Iscrizione al Registro Imprese di Torino R.E.A. 1163924  |  Privacy Policy  |  Cookies Policy  |  Cookie Settings  |  GULLIVERLAB